Home » Archivio notizie » Un mercatino per sostenere il Centro di aiuto per la vita 
Facebook  Twitter  Google + 

Un mercatino per sostenere il Centro di aiuto per la vita   versione testuale

A Castel Bolognese da 9 anni promuove il valore della vita umana. In meno di un decennio incontrate quasi 200 famiglie


“La vita è un dono”. Non è solo un bello slogan da promuovere nelle piazze ma è anche la convinzione entro la quale nascono i Cav, i Centri di aiuto per la vita. Nella diocesi di Imola ne è presente uno a Castel Bolognese e, nato abbastanza recentemente, svolge la sua attività difendendo e promuovendo il valore della vita umana. Al momento è composto da una quindicina di volontari (nella foto) e da circa 50 soci.

Paola Dalmonte, presidente del Cav di Castel Bolognese illustra i principali obiettivi dell’associazione: "Questa associazione di volontariato è nata 9 anni fa e ha come scopo principale la prevenzione dell’aborto volontario. Si prefigge quindi di sostenere quelle mamme e quelle famiglie che si trovano in difficoltà nell’accogliere una nuova vita".

Per il raggiungimento di tale finalità è stato creato un Centro di ascolto con apertura settimanale - ogni lunedì dalle 17.30 alle 19 - e un Centro di raccolta – aperto il primo mercoledì di ogni mese dalle 21 alle 22 - dove viene distribuito gratuitamente abbigliamento, attrezzature per la prima infanzia, alimenti a seconda delle situazioni economiche delle famiglie che si rivolgono al centro. "In questi anni abbiamo aiutato 198 famiglie, di cui circa 75 sono seguite attualmente, mese per mese – continua Paola Dalmonte -. Sebbene il nostro Centro sia ancora molto piccolo e i nostri aiuti fossero rivolti in origine solamente alla comunità castellana, siamo stati comunque chiamati per alcune situazioni urgenti nel comune di Riolo Terme, Casola Valsenio, Imola dove ci sono stati sei casi, e comprensorio imolese, dato che è l’unico Centro di aiuto alla vita della diocesi di Imola. Anche se abbiamo solo un pomeriggio alla settimana di apertura al pubblico, disponiamo di un cellulare per essere chiamati in qualunque altro momento". La sede operativa del centro è situata in via Don Carlo Cavina, all’interno del convento dei Capuccini. I recapiti telefonici che possono essere contattati sono: 339 7959306, e il numero verde Sos Vita: 800 813 000 (www.sosvita.it); la mail a cui si può scrivere è cav.castelbolognese@virgilio.it.

Per sostenere le attività del Centro, oltre alle donazioni e alla generosità delle persone che lo aiutano, ogni anno in occasione della prima domenica di Avvento viene organizzata una bancarella di Natale con vendita di oggetti natalizi e torte fatte in casa. Il ricavato verrà utilizzato per l’acquisto di prodotti di prima necessità quali pannolini, latte, alimenti, prodotti per l’igiene personale, per i bambini che sono seguiti mensilmente a progetto da 0 a 3 anni. Attualmente sono circa 20.


Curia Vescovile
Piazza Duomo, 1 - 40026 Imola (Bo)
Orario Uffici: Martedì - Giovedì - Sabato Ore 9,30 - 12,00
Tel. 0542.25000 Fax 0542.34672
Copyright